Ingegneria Solare

Riscaldamento radiante

Riscaldamento radiante a pavimento

Il riscaldamento radiante a pavimento è un moderno sistema di riscaldamento che consiste nel posizionamento, al di sotto della pavimentazione, di pannelli isolanti sui quali viene agganciato un sistema di tubazioni al cui interno scorre acqua calda, al fine di distribuire in modo uniforme il calore all’ambiente sovrastante.

La distribuzione del calore in un impianto di riscaldamento a pavimento avviene mediante irraggiamento.
Al contrario della convezione, principio sul quale si basano i termosifoni e i radiatori, l'irraggiamento è una forma omogenea di trasmissione del calore. Tramite la distribuzione uniforme dell’impianto riscaldante in tutto il pavimento, e grazie al relativo irraggiamento del calore, si raggiunge lo stesso grado di climatizzazione in tutti gli ambienti , eliminando gli sbalzi termici e le dispersioni .
Questo moderno sistema di trasmissione del calore, al contrario dei sistemi tradizionali, non necessita di acqua calda a temperatura elevata: sono infatti sufficienti 30°- 40°C per riscaldare l’acqua presente nel circuito che si trova al di sotto del pavimento, contro i 60° - 75° C gradi richiesti ad esempio dai radiatori.

Realizzazione ed istallazione di un sistema di riscaldamento radiante a pavimento

Il sistema di riscaldamento a pavimento risulta composto da più strati: vi è il premassetto sulla cui superficie vengono adagiati i pannelli isolanti ai quali sono poi ancorate una serie di tubazioni flessibili.
Successivamente, una volta ultimato e collaudato l’impianto, si annega la serpentina di tubi nel massetto di posa che accoglierà poi il rivestimento finale del pavimento.
Tramite quindi un corretto dimensionamento dell’impianto di riscaldamento radiante, stabilendo la giusta quantità di tubazione a pavimento, verrà garantito il giusto comfort a tutti gli ambienti e il giusto risparmio sia energetico che economico.



I vantaggi del riscaldamento radiante a pavimento
Più salute. Con il riscaldamento a pavimento non si verifica il moto convettivo (spostamento) di aria poiché il riscaldamento avviene per irraggiamento del calore dal pavimento verso l’alto. Questo garantisce una temperatura uniforme in tutti i punti dell’ambiente scaldato senza movimentazione di aria e quindi di polvere.
L’aria meno secca e più pulita è un notevole vantaggio per la salute poiché agevola la respirazione.
La temperatura del pavimento, pur riscaldando l’ambiente, risulterà piacevolmente tiepida, dando la possibilità di poter camminare anche a piedi nudi.

Risparmio. Il riscaldamento radiante a pavimento è un riscaldamento a basso consumo energetico: la temperatura che deve raggiungere l’acqua per poter riscaldare gli ambienti, passando per la serpentina di tubi posta nel massetto del pavimento, è di 30° - 40° C contro i 60°- 75°C necessari per un sistema di riscaldamento tradizionale. Il consumo di gas è quindi notevolmente inferiore per chi adotta il pavimento radiante come impianto termico di riscaldamento. Oltretutto il risparmio può essere incrementato se, in aiuto della caldaia, si decide di installare anche un sistema solare termico. Questi, integradosi alla caldaia, farà in modo che la stessa debba consumare di meno per raggiungere le temperature di mandata necessarie al riscaldamento. Inoltre il riscaldamento a pavimento può essere associato ad una caldaia a condensazione(molto più efficiente di una caldaia tradizionale), ad una pompa di calore che viene alimentata elettricamente(e quindi può essere a sua volta alimentata da un impianto fotovoltaico) o ancora ad esempio a fonti di calore discontinue come termocamini o caldaie a biomassa, con opportuni accorgimenti. Le combinazioni fra i vari sistemi sono comunque numerose e diverse e vanno studiate caso per caso con un’attenta consulenza.

L’impianto di riscaldamento radiante a pavimento, messo in funzione nei primi periodi autunnali e sempre acceso fino alla seguente primavera, garantisce una temperatura in casa costante notte e giorno: un comfort importante a consumi energetici e costi bassissimi, di molto inferiori rispetto ad ogni altra tipologia di riscaldamento.

Rispetto per l’ambiente. Il sistema di riscaldamento radiante a pavimento garantisce un risparmio energetico notevole contribuendo quindi a far diminuire le quantità di agenti inquinanti immessi in atmosfera.

Ricapitolando, ecco quali sono i vantaggi di un sistema di riscaldamento con pavimento radiante:

  • eliminazione dei radiatori, con relativa pulizia o verniciatura, e guadagno di spazio alle pareti;

  • sana respirazione con l’assenza di movimentazione dell’aria e, quindi, della polvere;

  • uniformità di calore in tutti gli ambienti giorno e notte;

  • costi di gestione molto contenuti.

alcuni esempi di installazione


Desideri avere maggiori informazioni? Mettiti in contatto con noi.
 
 

 
Ingegneria Solare s.r.l.
Via S. Rocco, 77
01034 Fabrica di Roma (Viterbo)
Privacy - Note legali
Tel: 339 3616902
Infosoft Viterbo - Realizzazione siti Roma, Viterbo, Italia